Bonus Agrivoltaico innovativo

Finalmente è arrivato il momento per le imprese agricole!

Da domani sarà possibile richiedere il bonus per l’installazione di impianti fotovoltaici nei campi e negli allevamenti.

Cosa offre il bonus:

  • Contributi in conto capitale fino al 40% dei costi ammissibili
  • Una tariffa incentivante per l’energia elettrica prodotta
  • Obiettivo: realizzare almeno 1,04 gigawatt di nuovi impianti entro il 2026

Chi può richiedere il bonus:

  • Imprenditori agricoli, in forma individuale o societaria
  • Società agricole
  • Consorzi di imprenditori agricoli
  • Associazioni temporanee di imprese agricole

Requisiti:

  • Impianti di nuova costruzione con potenza superiore a 1 kW
  • Almeno il 70% della superficie dedicata all’attività agricola
  • Compatibilità dell’impianto con l’attività agricola
  • Altezza minima dei moduli: 1,3 metri (zootecnia) o 2,1 metri (colture)
  • Rispetto di specifici requisiti tecnici

Altri punti importanti:

  • Il decreto vieta l’installazione di nuovi impianti fotovoltaici a terra in aree agricole, ad eccezione di quelli già finanziati dal PNRR, degli impianti agrivoltaici e di quelli in specifiche aree.
  • Il GSE effettuerà controlli per verificare il rispetto dei requisiti.
  • Il rispetto dei requisiti deve essere mantenuto per tutta la durata del periodo di incentivazione.

E’ un’occasione importante per le imprese agricole per ridurre i costi energetici, aumentare la redditività e contribuire alla decarbonizzazione del settore.

Non perdere questa opportunità!

Domande aperte dalle ore 12:00 del 4 giugno 2024 fino alle ore 12:00 del 12 settembre 2024